VFU e RAEE, la gestione corretta per il MUD

grif-small

Gli impianti che gestiscono (ritirano) veicoli fuori uso o rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche devono compilare le sezioni VFU o TRA-RAEE del MUD.

Queste tipologie di rifiuti sono individuate da alcuni CER (es 160104 per i VFU o 160213 per i RAEE), tuttavia il CER da solo non basta a stabilire se siamo in presenza di veicolo fuori uso o di RAEE; esistono infatti anche altre discriminanti (in merito rimandiamo alle normative di settore), ad esempio un grosso motore elettrico ritirato con il 160213 potrebbe non configurarsi come RAEE, cosi come un trattore agricolo ritirato con il 160104 potrebbe non essere classificabile come veicolo fuori uso.

Le sezioni VFU e TRA-RAEE (per approfondimenti si rimanda al DPCM del 20/12/2012) del MUD sono cosi strutturate:
VFU: viene fatta una scheda per ogni attività, AUT-autodemolizione, ROT- rottamazione, FRA-frantumazione. In ciascuna scheda e nei relativi allegati vengono date informazioni in merito ai CER e ai quantitativi ritirati/trattati/prodotti/conferiti a terzi in relazione alla specifica attività di autodemolizione.

  • TRA-RAEE: viene fatta una scheda per ogni categoria di RAEE (le categorie esistenti sono 10: 01-grandi elettrodomestici, 02-piccoli elettrodomestici ecc.). In ciascuna scheda e nei relativi allegati vengono date informazioni in merito  ai CER e ai quantitativi ritirati/trattati/prodotti/conferiti a terzi in relazione alla specifica categoria di RAEE gestita.

Poiché gestire puntualmente i VFU e i RAEE è necessario ai fini di una corretta e più rapida compilazione del MUD, se il vostro impianto gestisce (ritira) veicoli fuori uso o rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche vi invitiamo a contattarci (sia@insia.it)  per fissare un appuntamento per il setup puntuale di quanto sopra con un nostro tecnico; se dotati di teleassistenza, sarà possibile effettuare l’intervento anche da remoto.